Salve a tutti, oggi alle ore 9.37 c’è stato l’equinozio di primavera, ma della primavera non abbiamo visto nemmeno l’ombra. Primavera che non si farà viva almeno fino a giovedì-venerdì della prossima settimana con temperature sotto la media del periodo e neve a quote basse.

Passiamo ad analizzare i modelli per i prossimi giorni:

ecco una GFS a 500hPa e 850hPa per domani:

850hPa:

come si può vedere dalle due mappe postate il minimo è in spostamento sullo Ionio con forte maltempo su tutto il sud Italia con neve che cadrà sotto i 1000mt. 550-700mt su Puglia settentrionale e nord Basilicata e 800-900mt altrove. Possibili nevicate anche più in basso, ma senza accumuli.

Da lunedì temperature in ulteriore diminuzione, ma con precipitazioni sporadiche per l’allontanamento del minimo. Ventilazione moderata-forte da NNW.

Ecco alcune mappe GFS, 500HpA:

850HpA:

possiamo vedere come il nocciolo freddo in quota è sul Salento con instabilità diffusa con rovesci diffusi. Neve che grazie alle temperature di circa -3/-4°C a 1450mt cadrà intorno ai 550-700mt, ma non sono esclusi rovesci di neve tonda o gragnola già dai 200-400mt. Ventilazione moderata-forte da NNW.

Situazione in miglioramento da lunedì sera, anche se con temperature in ulteriore diminuzione con quota neve a quota di bassa collina.

ecco alcune mappe GFS a 500hPa:

 

GFS 850hPa:

nocciolo freddo in quota tra Puglia centrale e Basilicata con ancora locale instabilità con quota neve a quote di 200-300mt grazie alle temperature comprese tra -6 e -7°C a 1450mt. Miglioramento deciso dalla sera. Venti moderati da NNW su Puglia centri meridionale, deboli settentrionali altrove.

Freddo la sera e il primo mattino fino a venerdì, nel fine settimana aumento termico da confermare.

Di admin