Salve a tutti, dopo un periodo di clima più fresco con moderate correnti di maestrale e alcuni temporali anche di forte intensità che hanno interessato soprattutto il Gargano con accumuli in alcuni casi di oltre 300mm in poche ore, a partire da oggi assisteremo ad un forte aumento termico con temperature che potrebbero nuovamente superare l a soglia dei 40°C. Quanto durerà la prossima ondata di caldo? Nessuna buona notizia per il momento, diciamo che fino al 30/31 Luglio ormai la situazione sembra abbastanza delineata con l’isoterma +25°C a farla da padrone. Per la situazione prevista all’inizio di Agosto ne riparleremo tra qualche giorno. Passiamo ad analizzare qualche mappa GFS:

prendiamo come esempio la situazione prevista a metà della prossima settimana sia a 500hPa che a 850hPa

500hPa:

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

possiamo vedere una leggera ondulazione in Atlantico con clima leggermente più fresco fin sulla Spagna mentre sul centro-sud Italia ed Europa orientale ci sarà una lunga ondata di caldo.

850hPa:

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ecco la situazione la oltre 1500mt con isoterme dalla +20°C del nord (escluso il settore alpino che potrebbe risentire di forti temporali dovuti al contrasto con l’aria più fresca presente sull’Europa centrale) fino ai +25 /+27°C del centro-sud con massime in alcuni casi vicine se non superiori ai 40°C più a rischio over 40°C tavoliere e zone interne in genere, temperature che varieranno anche in base alla ventilazione prevista.

Infine gli ensambles:

 

 

 

 

 

 

 

 

 

come dicevo ad inizio articolo fino al 30/31 Luglio la situazione sembra (il condizionale è comunque d’obbligo per previsioni a 7 giorni) ormai ben definita con caldo intenso, possibile cambio per l’inizio di Agosto con quantomeno un rientro pìù o meno in media con  il periodo (da confermare).

Ai prossimi aggiornamenti

Graziano Patruno

Di admin